Continua l'attività tecnica in Veneto

22/04/2015

Tipo: Territorio Disciplina: Targa


In Veneto prosegue a pieno regime l'attività tecnica rivolta agli atleti di punta dei Gruppi Regionali ma anche alle "nuove leve" uscite dalla recente fase regionale del Trofeo Pinocchio Invernale


In Veneto prosegue a pieno regime l'attività tecnica rivolta agli atleti di punta dei Gruppi Regionali ma anche alle "nuove leve" uscite dalla recente fase regionale del Trofeo Pinocchio Invernale, domenica infatti si sono svolti in contemporanea tre incontri con finalità e metodologie diverse:

raduno del gruppo regionale Targa - tutte le classi; dovo sono stati inseriti degli atleti/e in valutazione e sono stati raccolti dati sullo stato di preparazione sia tecnica che fisica in vista dell'imminente raduno tecnico del 25/26 aprile che metterà le basi della squadra regionale che a Giugno difenderà il titolo vinto a Baselga di Pinè nel 2014. Sono stati coinvolti 27 atleti delle divisioni OL e CO con una folta quota rosa nella divisone CO;

Progetto "donne e campagna"; dove prosegue la formazione di atlete in questa specialità seguite dai tecnici regionali con l'appoggio di Ernesto Bortolami quale "atleta esperto" a distribuire preziosi consigli ed esperienze personali;

Entrambi questi raduni si sono svolti presso il campo di tiro degli Arcieri Vicenza che dispongono di un ottimo ed impegnativo percorso campagna (tra l'altro la loro gara è stata inserita nel circuito del Gran Prix) adiacente al campo targa e dagli stessi Arcieri Vicenza, come da loro tradizione, i raduni sono stati organizzati sotto il profilo logistico in modo impeccabile grazie alla grande ospitalità che li contraddistingue.

Incontro classi 2003/2004/2005/2006; sono stati convocati i migliori atleti usciti dalla finale invernale del Trofeo Pinocchio secondo le valutazioni dei tecnici regionali presenti all'evento, a questi sono stati aggiunti alcuni atleti del 2002 non impegnati nel raduno targa di Vicenza ma di ottimo valore e già coinvolti nell'attività tecnica invernale con l'incarico di fare da "trait d'union" tra i due gruppi. Nella classe giovanissimi/e si è scelto di convocare atleti in un mix di anni di nascita e non solo valutando il semplice risultato. Lo scopo in questo caso è stato vedere assieme i ragazzi, valutarne l'atteggiamento ed il "livello di maturazione" non solo tecnica ma anche comportamentale e soprattutto spingerli a non sospendere come spesso accade l'attività sportiva nel periodo estivo facendo loro percepire la reale possibilità di partecipare alle gare di calendario a 25m ma anche a 40m per i più grandicelli. Quasi 20 atleti impegnati in attività prevalentemente ludiche, accompagnati dai loro tecnici e genitori, tutti ospitati presso la nuovissima struttura che a Padova ospita i raduni della Nazionale Para Archery. Da questi atleti è prevedibile che usciranno i giovani che andranno di anno in anno a completare la squadra targa nei cambi di classe ma che soprattutto già a maggio andranno a formare la squadra del Veneto per la finale nazionale del Trofeo Pinocchio.

Un week end molto intenso quindi, con oltre 50 atleti coinvolti oltre a quelli della Squadra Regionale impegnati nella gara valida per il Gran Prix di Campagna a San Vito al Tagliamento.

Prossimo appuntamento 25/26 aprile al CPO di Schio per il gruppo Targa, 25 aprile sempre al CPO di Schio per il "progetto donne e campagna" che poi il 26, dopo il pernottamento assieme al resto della squadra si unirà alla squadra regionale di specialità per la gara di valutazione del 26 Aprile a Vicenza sotto gli occhi attenti dei Tecnici Regionali.




Torna indietro